Arkansas: Corte Suprema prende in esame caso d’adozione gay

Home » Cultura Gay » Arkansas: Corte Suprema prende in esame caso d’adozione gay
Spread the love

Arkansas: Corte Suprema prende in esame caso d'adozione gay Cultura Gay La Corte Suprema dell’Arkansas ha dato ascolto in appello ad una mozione secondo la quale il divieto di adozione per le coppie gay è incostituzionale. Il primo emendamento, approvato nel 2008 dal 57% dei votanti, impedisce agli individui non sposati, sebbene in coppia, di intraprendere un processo di adozione. Dato che lo stato ha bandito i matrimoni gay nel 2004, la legge danneggia soprattutto le coppie omosessuali. Il giudice Christopher C. Piazza, nell’aprile dello scorso anno, si è scagliato contro la legge:

L’atto costringe l’individuo a scegliere tra l’avere un figlio e il coltivare relazioni extra-coniugali. Ciò va contro il principio della privacy che deve essere garantito a tutti i cittadini dell’Arkansas!

The American Civil Liberties Union afferma che, a suo parere, la legge danneggia prima di tutto i bambini, escludendo irrazionalmente gli omosessuali dalla possibilità di adottare. Inoltre l’Unione discute il fatto secondo il quale un bambino si trovi meglio con una coppia tradizionale, formata da un padre e una madre:

Con tutto il rispetto per chi ha quest’opinione naturale e razionale, non trovo corretto che l’atto privilegi le coppie sposate nella adozioni, non considerando il 17% di individui single che possono dare accoglienza a bambini sfortunati.

Come abbiamo sempre sostenuto: l’importante è l’amore e il rispetto che si dona ad un bambino!

Leggi ora  Lady Gaga si batte per il matrimonio gay a New York