Ander vince il Festival Mix Milano 2010

Home » Cultura Gay » Ander vince il Festival Mix Milano 2010
Spread the love

Ander vince il Festival Mix Milano 2010 Cultura Gay Gallery GLBT News Manifestazioni Gay Video Ander, il film spagnolo a tematica gay diretto magistralmente dal regista Roberto Castón ed interpretato da Joxean Bengoetxea (Ander) e Christian Esquivel (Jose), si è aggiudicato il prestigioso Festival Mix Milano 2010, rassegna cinematografica che premia i migliori lungometraggi dell’anno. La storia ha stregato letteralmente la giuria perchè non ha messo in scena il classico clichè dell’omosessuale mondano, dedito solo alla cura del corpo

Un solo film ci ha trovato tutti concordi. Perché capace di raccontare un mondo chiuso ma in trasformazione con limpidezza e coerenza di stile. Perché tutti siamo usciti dalla proiezione di aver conosciuto delle persone e non soltanto dei personaggi, delle storie, dei temi. Per la cura misurata della sceneggiatura, i cui ritmi si rispecchiano nel tempo del luogo e degli animi. Per la sottigliezza antiretorica della rappresentazione dell’erotismo. Per la scena di sesso più intensa del festival. Tutto ciò dà all’opera scelta quella dignità estetica che, nei sentimenti, nell’erotismo, nelle emozioni è indifferente ai generi e al genere di amore. Il nostro film è ANDER.

Uscita il 28 giugno nei cinema italiani e girata in castigliano (e solo in parte in lingua basca), la pellicola è ambientata Valle di Arratia, agosto 1991. Ander, un fattore sulla quarantina, vive con sua sorella Arantxa e la sua vecchia madre in una remota parte della rurale Basque Country. La sua è una vita monotona, riempita solo dal lavoro in fattoria e da un impiego presso la locale industria di biciclette. Non ci vorrà molto perchè Arantxa si sposi e vada via di casa e così Ander si ritrova da solo a dover badare alla loro testarda madre. Un giorno Ander ha un incidente e si rompe la gamba,che resterà ingessata per due mesi. Contro i desideri della madre, la famiglia decide di assumere un immigrato peruviano, José, perchè l’aiuti in casa e nel lavoro. Il nuovo arrivato influenza le relazioni interpersonali all’interno della famiglia.

Leggi ora  Fli: Chiara Moroni favorevole ai matrimoni gay

L’anziana donna, che biascica solo qualche parola di spagnolo, si rifiuta di comunicare con José, ma Arantxa e Ander presto riescono a impararlo molto bene. I due uomini, in particolare, diventano molto amici. Dopo aver partecipato all’addio al celibato del fidanzato di Arantxa, i due uomini concludono la serata andando a letto con una prostituta, Reme. Reme viene dalla Galizia. E’ una madre single piuttosto estranea all’ambiente, il che fa sì che lei e José leghino molto. Senza rendersene conto, Ander comincia a sua volta a cercare sempre più spesso la compagnia di José. Quando lo invita al matrimonio di Arantxa, lo scontro con la madre è piuttosto serio. Così, inaspettatamente, avviene un incontro sessuale fra i due uomini. Da vedere assolutamente.