Alan Turing: cento anni dalla nascita del genio informatico gay

Home » Cultura Gay » Alan Turing: cento anni dalla nascita del genio informatico gay
Spread the love

Alan Turing: cento anni dalla nascita del genio informatico gay Cultura Gay A cento anni dalla nascita di Alan Turing (era il 23 maggio del 1912), il mondo rende omaggio al genio dell’informatica britannico. Non solo è considerato l’inventore effettivo del computer, ma anche grazie al suo lavoro di crittografo riuscì a decifrare i codici tedeschi durante la seconda guerra mondiale.

Perseguitato dal governo britannico a causa della sua omosessualità, Turing fu costretto a scegliere tra il carcere e la castrazione chimica. Optò per quest’ultima che gli provocò crescita del seno e impotenza. Proprio a causa delle devastanti conseguenze del trattamento si suicidò il 7 giugno del ’54 mangiando una mela avvelenata di magnesio di potassio.

Alcuni storici dicono che non si trattò di vero suicidio ma di omicidio messo in atto dagli agenti segreti inglesi. Nel 2009 il primo ministro Gordon Brown si scusò pubblicamente per l’omofobia che fu messa in atto nei confronti di Turing.

Leggi ora  Paolo Colombo: insulti omofobi durante Genoa - Bari