Ultimi Articoli

Judas Priest, Rob Halford: “Il mio coming out è servito ad abbattere i pregiudizi sull’heavy metal”

Di Marziano | 19 dicembre 2010
Judas Priest, Rob Halford: “Il mio coming out è servito ad abbattere i pregiudizi sull’heavy metal”

Il 2011 sarà l’anno dell’addio alle scene dei Judas Priest. La band heavy metal terrà l’ultimo concerto nel nostro paese a giugno, in occasione del Gods of metal.  Nel frattempo il leader Rob Halford ha deciso di tirare le somme, parlando degli oltre 40 anni di attività del gruppo. Il punto che ha voluto maggiormente sottolineare Halford è stato quello inerente alla sua omosessualità. La voce dei Judas Priest ha dichiarato di essere gay nel ’98, sfatando totalmente il fatto che il mondo dell’heavy metal fosse ad esclusivo uso e consumo dei soli eterosessuali.Continua a leggere

Altromondo: nuova edizione in uscita a gennaio 2011

Di Marziano | 19 dicembre 2010
Altromondo: nuova edizione in uscita a gennaio 2011

Uscirà in una nuova edizione, Altromondo, film indipendente che nel 2008 ha partecipato a numerosi festival internazionali, tra cui il San Francisco Film Festival-Frameline, il Chicago Film Festival e il Montreal Film Festival. La pellicola parla di omosessualità a 360°, dal sesso (esplicito) ai diritti mancanti qui in Italia, attraverso oltre 50 attori che hanno prestato il loro volto per la realizzazione di quest’opera che non è stata mai distribuita nelle sale cinematografiche. Il lungometraggio è stato prodotto da Alba Produzioni in collaborazione con The Actor’s Center Roma, e si caratterizza per essere un insolito mix di teatro e documentario. Il tutto trae spunto dai libri Pornocuore e I Mignotti.  La regia porta la firma di Fabio Massimo Lozzi.Continua a leggere

Checco Zalone a Parla con me canta Vienimi dentro, inno per Nichi Vendola (video)

Di Sebastiano | 18 dicembre 2010
Checco Zalone a Parla con me canta Vienimi dentro, inno per Nichi Vendola (video)

Ospite di Parla con me, il programma satirico di Serena Dandini, Checco Zalone ha proposto uno dei suoi nuovi cavalli di battaglia, prendendo simpaticamente di mira, Nichi Vendola. Il governatore della Puglia, successore ideale a Bersani per rinnovare il centosinistra, ha già un suo inno (non ufficiale), Vienimi dentro, cliccatissimo su Internet. Dopo la simbolica “dichiarazione d’amore” di Antonio Di Pietro (‘Quando il matrimonio è pronto, sposiamoci…’) per un’alleanza strategica entro Natale, Vendola ha trovato già il suo Mariano Apicella in Luca Medici, che ha messo in piedi, un testo davvero esilarante, giocato sul sottile file del doppio senso. Dopo il salto, trovate la performance del simpaticcismo comico di Zelig.Continua a leggere

Ian McKellen contro il bullismo omofobo: “Spero che le mie parole diano fiducia agli studenti gay per il loro futuro”

Di Sebastiano | 18 dicembre 2010
Ian McKellen contro il bullismo omofobo: “Spero che le mie parole diano fiducia agli studenti gay per il loro futuro”

Ian McKellen ha parlato della vita privata e la sua sessualità nel tentativo di aiutare a prevenire il bullismo anti-gay nelle scuole britanniche: Fino a quando non ho visitato le scuole secondarie di recente, non mi ero reso conto di quanto il bullismo fosse così va avanti infettando tutto il sistema educativo.Continua a leggere

Barbra Streisand contro Barack Obama per la mancata abolizione del DADT (video)

Di Sebastiano | 18 dicembre 2010
Barbra Streisand contro Barack Obama per la mancata abolizione del DADT (video)

Intervenendo all’ultima storica puntata del Larry King, Barbra Streisand, icona gay per antonomasia, ha ha confessato di essere delusa dalla decisione del presidente americano Barack Obama di non mettere fine Don’t Ask, Don’t Tell, la legge del 1993 che vieta ai militari gay e bisessuali di servire apertamente il proprio Paese: All’inizio, forse un po’, perché mi sarebbe piaciuto sbarazzarmi di un qualcosa estremamente omofobo. Potete immaginare? Ci sono cittadini che vogliono morire per la patria. Vogliono lottare per la libertà. Vogliono proteggere il loro paese, e non gli è permesso solo perchè sono gay? Dopo il salto, trovate il video con l’intervista completa.Continua a leggere

Silvana Mura: “ll concetto di famiglia deve includere anche le coppie gay”

Di Sebastiano | 18 dicembre 2010
Silvana Mura: “ll concetto di famiglia deve includere anche le coppie gay”

A difendere la comunità lgbt del nostro Belpaese contro i continui attachi di Paola Binetti dell’Udc (‘Bisogna garantire la famiglia così come è prevista nella Costituzione, l’unione tra un uomo e una donna che si assumono una responsabilità. Questo è il nucleo privilegiato su cui si lavora‘), scende in prima linea, Silvana Mura, deputato dell’Idv, non soddisfatta affatto del disegno di legge presentata dal partito di Casini (Fonte Agenzia Parlamentare): Anche alla luce dell’ultima proposta di legge dell’on. Binetti e dell’Udc, che considera l’unica vera famiglia l’unione di un uomo e una donna basata sul matrimonio e orientata alla procreazione, che ha già scatenato l’entusiasmo del ministro Sacconi, ci domandiamo come sia possibile realizzare quall’alleanza che molti nel Pd continuano a vagheggiare con l’insistenza degna di uno stalker. Il concetto di famiglia non deve essere utilizzato per escludere, ma deve invece includere tutti quelle coppie eterosessuali e omosessuali che di fatto costituiscono una famiglia senza poter avere alcun riconoscimento.Continua a leggere

Ricky Martin si sposerà quando in Portorico saranno legalizzati i matrimoni gay

Di Sebastiano | 18 dicembre 2010
Ricky Martin si sposerà quando in Portorico saranno legalizzati i matrimoni gay

Dal suo coming out a mezzo stampa, non c’è giorno che non si parli di Ricky Martin e del suo ritrovato rapporto con gli altri nell’affrontare a viso aperto la sua omosessualità. Ad Attitude, il cantante ha rivelato di essere felicemente fidanzato da tre anni e la volontà di sposarsi in Portorico quando i matrimoni tra persone dello stesso sesso saranno legalizzati: Purtroppo, non abbiamo la possibilità di sposarci nel nostro Paese. Potremmo andare in Gran Bretagna, in Spagna o in Argentina e fare qualcosa di meravigliosamente simbolico ma non è questo quello che voglio. Desidererei farlo sull’isola dove sono nato e in cui morirò.Continua a leggere

Cipro: nel 2011 verranno cancellate leggi omofobe

Di Marziano | 18 dicembre 2010
Cipro: nel 2011 verranno cancellate leggi omofobe

A breve la decriminilizzazione dell’omosessualità a Cipro potrebbe essere un dato di fatto. Hasan Bozer, Presidente dell’Assemblea di Cipro Nord, ha promesso di eliminare le norme che considerano i rapporti tra persone dello stesso sesso come un reato. Le norme, che sono da considerare omofobe in tutto e per tutto, verranno eliminate a partire dal 2011, dall’Assemblea della Repubblica, in un graduale processo di armonizzazione con l’Unione Europea.Continua a leggere

Love is free: iniziativa gay friendly a Milano

Di Marziano | 18 dicembre 2010
Love is free: iniziativa gay friendly a Milano

Se questo sabato vi ritrovate a passeggiare per Piazzale Cantore, nulla di strano se guardando le vetrine vi capita di ammirare una coppia gay intenta a scambiarsi tenere effusioni. Niente allucinazioni, ma solo un’iniziativa organizzata dal punto vendita 7 Camicie. L’iniziativa Love is free: importante è amare prenderà il via sabato 18 dicembre a partire dalle 18. Verranno allestite tre vetrine: una con all’interno una coppia gay, l’altra con una coppia lesbo e l’altra ancora con una coppia etero. L’intento è quello di promuovere l’amore come concetto universale, oltre che una decisa presa di posizione contro ogni pregiudizio e inibizione culturale.Continua a leggere

Lituania: multe salate per chi parla di omosessualità

Di Marziano | 18 dicembre 2010
Lituania: multe salate per chi parla di omosessualità

Potrebbe costare caro parlare di omosessualità in Lituania, letteralmente. In queste ore si sta discutendo se far diventare effettiva la legge che parla di pene severe nel caso in cui ci si ritrovi a discutere di “relazioni omosessuali”. Il disegno di legge promosso dalla geniale mente di MP Petras Gražulis, conosciuto per le sue idee omofobe, prevede sanzioni che vanno dai 580 ai 2900 euro. In pratica, se questo disegno di legge verrà approvato, in Lituania non si potrà nominare nulla che abbia a che fare con il mondo gay. Se questo dovesse accadere si verrebbe accusati di “promozione pubblica delle relazioni omosessuali”, con il conseguente pagamento obbligatorio della multa.Continua a leggere

Winona Ryder: “Mel Gibson è omofobo”

Di Sebastiano | 17 dicembre 2010
Winona Ryder: “Mel Gibson è omofobo”

A GQ UK, Winona Ryder ha rivelato di aver poca stima di Mel Gibson perchè altamente omofobo e antisemita: Eravamo in uno delle più famose feste di Hollywood. E lui era veramente ubriaco. Io stavo in compagnia di un mio carissimo amico gay. Gibson ha fatto una battuta veramente orribile sul popolo gay. Ha iniziato a gridare a squarciagola: ‘Perchè non ti butti nel dolce forno (il riferimento è alle camere a gas al tempo dell’Olocausto) furbacchione? Sono rimasta scioccata nell’incredulità di tutti.Continua a leggere

Twingo Miss Sixty: lo spot lesbo friendly censurato da Rai e Mediaset

Di Sebastiano | 17 dicembre 2010
Twingo Miss Sixty: lo spot lesbo friendly censurato da Rai e Mediaset

Non è andato giù ai vertici di Rai e Mediaset, il nuovo spot della Twingo, nell’edizione Miss Sixty, che sarà acquistabile da gennaio 2011. Due ragazze si incontrano ad una festa, dopo un gioco di sguardi la mora corre in camera da letto e si spoglia restando solo in reggiseno e coulotte. L’approccio lesbo soft tra le due donne si conclude con l’altra protagonista che usa un collant per bendarle gli occhi. Il claim ‘La competizione è femmina’ chiude l’incontro amoroso, finalizzato al furto della maglietta e dell’auto della sedotta. A quanto pare, lo spot è risultato a tinte troppo forti per essere trasmesso dalle tv generaliste (Sky lo ha inserito tranquillamente nella sua programmazione mensile con frequenti passaggi). I riferimenti e gli equivoci saffici non mancano (messi lì di proposito?!), l’erotismo velatamente svelato non ha nulla di così scandaloso da bloccarne la messa in onda… come mai tanto clamore per questo video? Siamo ancora un popolo di bacchettoni moralisti? Dovremmo capire che la Renault, casa produttrice dell’automobile, non ha inventato nulla di nuovo e che in fondo si tratta solo di una pubblicità.Continua a leggere

Sepp Blatter si scusa: “Non volevo offendere i gay”

Di Sebastiano | 17 dicembre 2010
Sepp Blatter si scusa: “Non volevo offendere i gay”

Dietrofont (forzato?!) di Sepp Blatter sulle dichiarazioni rilasciate alla stampa in cui invitava i gay di attuare un regime di assistenza sessuale durante i mondiali di calcio in Qatar. Il presidente della Fifa si è scusato pubblicamente poichè non aveva alcuna intenzione di offendere la comunità glbt internazionale (Fonte Apcom): Se qualcuno sui è sentito ferito per i miei commenti, me ne dispiaccio e presento le mie scuse. Questa è esattamente la materia che noi stessi portiamo avanti, ovvero la lotta verso ogni tipo di discriminazione. E non era certo mia intenzione offendere una categoria di persone.Continua a leggere

Social network gay: 1,75 milioni di euro investiti in Fab

Di Marziano | 17 dicembre 2010
Social network gay: 1,75 milioni di euro investiti in Fab

Tempo di cambiamenti per Fabulis. Ancor prima dell’arrivo del nuovo anno, il social network dedicato alla popolazione gay di tutto il mondo, ha deciso di rinnovarsi. Il cambiamento che salta subito all’occhio riguarda il nome: non più Fabulis, ma semplicemente Fab. Altre novità riguardano il restyling dell’intera piattaforma e l’entrata, all’interno del progetto, di alcuni importanti investitori (tra cui il Washington Post Co). Proprio in merito a questo punto i responsabili della rete sociale hanno fatto sapere di aver raccolto 1,75 milioni di dollari.Continua a leggere

Cultura Gay
Altri Articoli
GLBT News
Gossip Gay