Egitto, diplomatico liberale: “I gay non sono persone reali”

di Felix Commenta

Il diplomatico egiziano Omar Shalaby è intervenuto al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite a Ginevra: il principale rappresentante diplomatico dell’Egitto al Consiglio dei Diritti Umani ha dichiarato durante un incontro sul diritto universale all’associazione dei gay non garantito dalle leggi nei paesi che i gay non sono persone reali in Medio Oriente.

Il liberale egiziano ha aggiunto:

Per quanto riguarda la nozione molto controversa sull’orientamento sessuale, posso solo ribadire che non fa parte dei diritti umani universalmente riconosciuti.

Chiediamo al signor Kiai, relatore speciale dell’ONU sulla libertà di riunione e associazione pacifica, di non minare la credibilità e la legittimità del lavoro per le persone reali che effettivamente ne hanno bisogno, soprattutto in Medio Oriente.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>