Usa: via libera ai gay nell’esercito

Home » Cultura Gay » Usa: via libera ai gay nell’esercito
Spread the love

Usa: via libera ai gay nell'esercito Cultura Gay GLBT News E’ ufficiale anche da un punto di vista prettamente pratico: gay e lesbiche potranno prestare servizio nell’esercito americano senza correre di essere licenziati. Una corte d’appello di San Francisco ha ordinato il giorno 6 luglio la sospensione immediata della norma definita Don’t ask, don’t tell. David Cruz, professore della Scuola di Legge Gould dell’University of Southern California, ha commentato la messa al bando della legge in questo modo:

Da ora una persona potrebbe andare in un ufficio di reclutamento e dire apertamente di essere gay o lesbica e ipoteticamente l’ufficio dovrebbe registrarlo.

La DADT è entrata in vigore dal 1993, si calcola che oltre 13 mila persone sono state espulse della forze armate in seguito ad aver ammesso sul luogo di lavoro di essere omosessuali.

Leggi ora  Santo Versace favorevole alle unioni civili gay: "Ma non le chiamerei matrimonio ma contratto"