Uruguay, tribunale riconosce il matrimonio di una coppia gay

Home » GLBT News » Uruguay, tribunale riconosce il matrimonio di una coppia gay
Spread the love

Uruguay, tribunale riconosce il matrimonio di una coppia gay GLBT News

Un tribunale in Uruguay ha per la prima volta riconosciuto il matrimonio civile di una coppia gay: il giudice Eduardo Martinez ha riconosciuto in appello la legittimità di un matrimonio concluso in Spagna, dove il partito socialista ha legalizzato il matrimonio nel 2005.

La coppia vive tra l’Uruguay e la Spagna e così, l’avvocato Michelle Suarez, un consulente legale del gruppo per i diritti gay Ovejas Negras (Pecora Nera) considerata la prima vera persona transgender a esercitare la professione forense nel paese, è intervenuta per rappresentare la coppia.

La sentenza rivolta tutta la giurisprudenza che è esistita in Uruguay negli ultimi 40 anni

Infatti, la coppia ha ora tutti i diritti e le responsabilità di un matrimonio.

Questo processo apre un paradosso, perché una coppia gay non può sposarsi in Uruguay ma, per esempio, grazie a un viaggio per sposarsi in Argentina, il matrimonio potrebbe essere convalidato nel nostro paese.

La sentenza storica fa avanzare di un passo l’Uruguay, che attualmente riconosce le coppie gay e lesbiche solo con le unioni civili.

 

Leggi ora  Usa: omofobi appiccano incendio nell'abitazione di un gay