Turchia, film basato sulla storia vera di un omicidio d’onore a causa dell’omofobia

di Felix Commenta

La vicenda di un delitto d’onore commesso su un giovane gay in Turchia ha dato l’ispirazione per un film intitolato Zenne, che si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica circa l’omofobia nel Paese: il produttore e co-direttore del film, Mehmet Binay, ha preso ispirazione dalla tragica morte di giovane Ahmet Yildiz, un caro amico di 26 anni assassinato nel 2008 da suo padre per essere gay.

Come riportato dalla Cnn, il padre di Yildiz è ancora libero, nonostante il tribunale lo abbia identificato come principale sospettato; Binay ha dichiarato:

Il film nasce dalla storia di un caro amico che è stato assassinato dal padre nel 2008 per essere gay ; purtroppo questi tipologie di omicidio sono ancora all’ordine del giorno nel nostro paese, non possiamo sbarazzarci di questa mentalità ma la gente ha bisogno di tollerare il prossimo e capire che le diverse identità possono vivere gli uni accanto agli altri.

Oltre a documentare l’omicidio a Istanbul, Zenne mette in luce altri casi di abusi omofobi, tra cui gruppi per i diritti gay che denunciano una politica militare che costringe le reclute gay a fornire prove fotografiche della propria omosessualità (presentando immagini in cui gli stessi sono immortalati durante la pratica del sesso anale con un uomo).

Photo Credits | MySpace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>