Sean Maher: ”Sono gay e sto benissimo grazie al mio coming out”

Home » Icone Gay » Sean Maher: ”Sono gay e sto benissimo grazie al mio coming out”
Spread the love

Sean Maher: ”Sono gay e sto benissimo grazie al mio coming out” Icone Gay Interviste Televisione Gay

Sean Maher, che sarà uno dei protagonisti della nuova serie The Playboy Club in onda su NBC, ha dichiarato a Entertainment Weekly che si sente benissimo dal momento che è uscito allo scoperto, rivelando di essere gay.

Maher, classe 1975, ha raffo il suo coming out mediatico durante un’intervista a Entertainment Weekly, raccontando della sua storia con il fidanzato Paul che dura da nove anni; la coppia sta crescendo due figli, Sophia Rose, di 4 anni, e Liam Xavier di 14 mesi.

L’attore ha aggiunto che, all’inizio della sua carriera a poco più di vent’anni, decise di nascondere il suo orientamento sessuale:

Ero giovane, avevo 22 anni e non sapevo nulla; così, quella mi sembrò l’idea migliore, mi dissi che, lavorando molto, potevo limitarmi a tenere quella parte della mia vita gay nel cassetto, per il momento.

Sono andato persino a dormire con le donne un paio di volte. E’ stato un periodo molto confuso per me.

Maher continua:

Sto benissimo! Sono ancora sopraffatto dalle dimostrazioni di affetto e di sostegno, mi aspettavo una risposta positiva, ma non di così larga scala, soprattutto da parte dei media e all’interno dell’ambito professionale.

In The Playboy Club, Sean interpreta il marito di Bunny Alice (Renee Leah), ma il loro matrimonio nella serie è sceneggiato da entrambi i personaggi che, nella realtà, sono gay.

Leggi ora  Glee e censura, vedremo il matrimonio gay in Italia?