Quartiere gay a Liverpool? Presto una realtà

Home » Cultura Gay » Quartiere gay a Liverpool? Presto una realtà
Spread the love

Quartiere gay a Liverpool? Presto una realtà Cultura Gay Provate a chiedere ai residenti, alle aziende e ai turisti come l’area della città potrebbe essere migliorata. Una cosa è certa: il Consiglio a breve prenderà in considerazione il fatto che Liverpool possa trarre benefici economici trasformando Stanley Street in un mondo di classe destinato ai gay.

Spazio dunque a un hotel, bar e negozi per fare appello a un mercato sempre più ampio della comunità omosessuale.

Come ha spiegato l’assessore al Lavoro:

Numerose città come Brighton, Manchester e Birmingham hanno tratto benefici economici da quartieri simili e Stanley Street ha il potenziale per fare lo stesso. Ora dobbiamo capire cosa sia veramente realizzabile e come è meglio muoversi.

Leggi ora  Miss Usa 2011 si schiera a favore dei matrimoni gay