Omofobia: gay ucciso in Belgio

Home » Omofobia » Omofobia: gay ucciso in Belgio
Spread the love

Omofobia: gay ucciso in Belgio Omofobia Il corpo di Ihsane Jarfi, ragazzo gay, è stato ritrovato dopo circa venti giorni dalla sua scomparsa. Il giovane 32enne, scomparso lo scorso 22 aprile, era stato avvistato l’ultima volta in un bar per omosessuali dal quale era uscito con un altro uomo salendo poi a bordo di una Volkswagen Polo.

L’uomo in macchina con lui, ora arrestato in attesa di compiere nuove indagini, aveva inviato un messaggio dal telefono della vittima citando inoltre altri tre uomini presenti in macchina con lui e la vittima il giorno della scomparsa.

Vincent Bonhomme, coordinatore del progetto Arc-en-Ciel Wallonie , sottolinea che l’omicidio sia il primo dal 2003, anno in cui lo Stato approvò una legge che dichiarava l’attenuante sessuale una gravante in tutti gli omicidi o le violenze: “Forse il Governo sottovaluta l’omofobia: per questo motivo abbiamo chiesto che lo Stato promuova un piano contro la discriminazione”.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Omofobia e matrimonio omosex: parla la psicologia