Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva

Home » Manifestazioni Gay » Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva
Spread the love

Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva Manifestazioni Gay E’ ufficiale. Il vice cancelliere e ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, dichiaratamente omosessuale, sarà il patrono delle Olimpiadi gay che si terranno a Colonia dal 31 luglio al 7 agosto. (Fonte Deutsche Presse-Agentur)

Alla manifestazione sportiva parteciperanno circa 12 mila atleti provenienti da tutte le parti del mondo, che si sfideranno in 35 differenti gare tra le quali calcio, nuoto, golf, bowling e body building.

Grande fermento in Germania dopo l’annuncio di Westerwelle. E’ la prima volta, che un esponente politico omosex, partecipa apertamente ad un evento sportivo di altissima risonanza mediatica, non solo per la comunità glbt del Paese. I primi giochi per omosessuali si svolsero a San Francisco, in California, nel 1982. Lo scopo dei gay games e’ quello di promuovere i diritti dei gay e combattere ogni forma di discriminazione nei loro confronti.

Leggi ora  Claudio Marchisio: "Favorevole ai matrimoni gay"