Nord Carolina, pastore omofobo cita sermone del 1978

Home » Omofobia » Nord Carolina, pastore omofobo cita sermone del 1978
Spread the love

Nord Carolina, pastore omofobo cita sermone del 1978 Omofobia

Il pastore Charles L. Worley della chiesa battista di Maiden, nella Carolina del Nord, ha recentemente riportato durante una messa un sermone del 1978, in cui si spiega che gli uomini gay e le donne dovrebbero essere confinati dietro a una recinzione elettrificata e lasciati a morire.

Quarant’anni fa i gay sarebbero stati appesi.

La reazione della congregazione presente alla funzione è stata, inaspettatamente, rispondere al pastore e alle parole omofobe del sermone con un accorato Amen.

Nel frattempo, una protesta è organizzata tramite Facebook e si svolgerà la prossima domenica 27 Maggio al di fuori della chiesa battista luogo dell’evento increscioso.

Leggi ora  Omofobia violenta: tre musulmani in prigione