Leggi gay in Liberia, il no di Alex J Tyler

Home » Cultura Gay » Leggi gay in Liberia, il no di Alex J Tyler

Leggi gay in Liberia, il no di Alex J Tyler Cultura Gay Perdete ogni speranza. Il presidente della Camera dei Rappresentanti della Liberia ha fatto sapere che durante il suo mandato non ci saranno leggi destinate ai gay. Per Alex J Tyler dunque, membro del Partito dell’Unità e recentemente rieletto per un secondo mandato della durata di sei anni, sancire la parità di diritti per i gay sarebbe un qualcosa di immorale.

Ricordiamo che la Liberia, Africa occidentale, ha una popolazione di circa 3,8 milioni di persone ma nessun tipo di organizzazioni per i diritti dei gay.

Gli atti omosessuali sono chiaramente  illegali nel paese e negli ultimi tempi non sarebbero stati segnalati casi di violenze sulla base dell’orientamento sessuale nonostante la culturasia fortemente contrario all’omosessualità.

Leggi ora  Niki Lauda: "No ai balli gay sulla televisione pubblica austriaca"