Julie Anne Peters, Luna il primo romanzo per adolescenti sulla transessualità

Home » Cultura Gay » Julie Anne Peters, Luna il primo romanzo per adolescenti sulla transessualità
Spread the love

Julie Anne Peters, Luna il primo romanzo per adolescenti sulla transessualità Cultura Gay Lifestyle Gay Sarà presentato oggi pomeriggio alle 18.00 presso la Biblioteca dei Ragazzi a Vicolo del Moro, 1 – Pisa, il romanzo di Julie Anne Peters, una delle autrici più amate dagli adolescenti di tutto il mondo. Pubblicato in Italia dalla casa editrice Giunti, incluso nella collana per giovani adulti, Y, il racconto, dal titolo Luna, rappresenta uno spaccato suggestivo della classe medio borghese sul tema dell’identità sessuale.

Il libro affronta la storia di Regan, una ragazza quindicenne, alle prese con il segreto del fratello maggiore, Liam. Regan e Liam vivono in una famiglia con un padre conformista e una madre costantemente assorbita nel suo lavoro di organizzatrice di matrimoni, la cui attenzione verso i figli è quasi assente. Regan è complice del fratello Liam e del suo più grande segreto: in lui infatti la parte maschile è da tempo svanita, per lasciare spazio a Luna, la sua prorompente natura femminile, che Liam è costretto a soffocare e a “far uscire” solamente di notte (per questo il nome Luna).

Oltre naturalmente alla tematica della natura transessuale di Liam, Luna offre anchep interessanti spunti per evidenziare il rapporto di Regan e Liam con i genitori e, sorattutto, con il mondo esterno, sempre pronto a denigrare e schernire, e difficilmente a comprendere. Inoltre, importante è il legame fra i due fratelli O’Neill. La scelta di vita di Liam si scontra coi pregiudizi della società, mentre Regan, la sorella, ne subisce tutto il disagio e l’imbarazzo. Il suo amore per Liam, però, la aiuterà a superare ogni difficoltà. Leggiamo assieme un breve estratto

Leggi ora  Rihanna: l’ex ragazza sta scrivendo un libro sulla loro relazione

Liam ha sedici anni. È alto, bello, muscoloso e corteggiatissimo, ma la verità è che si sente una ragazza intrappolata dentro un corpo da ragazzo. Sua sorella, Regan, è l’unica a condividere questo segreto con Liam – o Luna, come preferisce farsi chiamare – che ogni notte clandestinamente si trasforma con trucchi e vestiti nel suo alter ego femminile. Il padre, stereotipo dell’uomo medio e professionalmente frustrato, insiste affinché il figlio giochi a baseball ed esca con le ragazze, la madre troppo occupata nella sua professione di wedding planner non si accorge di quello che succede in casa. Quando Liam per il nono compleanno chiede in regalo una Barbie e un reggiseno il padre perde la testa, mentre la mamma lo considera un capriccio da bambini. Regan si trova quindi da sola a dover aiutare e sostenere il fratello nell’accidentato e stravagante percorso verso la trasformazione. Ma anche per lei è il momento del cambiamento e quando, durante una lezione di chimica, un compagno di scuola comincia a corteggiarla, insieme ai primi batticuori arrivano anche gli imprevisti che l’avere un fratello trans comporta…