Jorge Medina: “Omosessuali come bambini senza un braccio”

Home » Omofobia » Jorge Medina: “Omosessuali come bambini senza un braccio”
Spread the love

Jorge Medina: "Omosessuali come bambini senza un braccio" Omofobia Ha fatto discutere la dichiarazione di Jorge Medina, Cardinale cileno intervistato dalla rivista latinoamericana Caras, che ha asserito, a seguito di una domanda del giornalista, che l’omosessualità sia un handicap invalidante, qualcosa di incurabile e terribile, perché innaturale.

Il religioso ha infatti dichiarato quanto segue:

Gli omosessuali sono come bambini nati senza un braccio, è una disgrazia ed è necessario assistere il bambino e aiutarlo a vivere una vita normale, per quanto sia possibile. Una persona che dichiari di essere omosessuale non deve essere oggetto di compassione, nonostante la sua condizione fisica e morale non sia certo naturale. E’ motivo di disordine nell’ordine naturale delle cose.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Ex attore porno gay Kevin Hogan in sospeso dal lavoro didattico