John Kerry: Obama ha il diritto di evolversi sui matrimoni gay

Home » Cultura Gay » John Kerry: Obama ha il diritto di evolversi sui matrimoni gay
Spread the love

John Kerry: Obama ha il diritto di evolversi sui matrimoni gay Cultura Gay In un editoriale pubblicato domenica scorsa sul Boston Globe, il senatore del Massachusetts John Kerry ha sostenuto che il presidente Barack Obama ha il diritto di evolversi sui matrimoni gay. La legge approvata a New York “è stata una buona cosa”, precisava il presidente degli Stati Uniti pochi giorni fa specificando: i singoli Stati dovranno decidere se legalizzare o meno il matrimonio dello stesso sesso visto che non sarà il governo federale a imporlo.

Per Kerry trattasi di dibattito “fasullo”.

Ogni individuo ha diritto al suo proprio punto di vista. Molti di noi un tempo hanno creduto che le unioni civili fossero sufficienti a proteggere i diritti legali perché abbiamo magari pensato al matrimonio come un sacramento religioso tra un uomo e una donna. Ma quando due persone si impegnano in Massachusetts per stare insieme, sono uguali sia se sono gay o etero. Si tratta di eguaglianza davanti alla legge.

Leggi ora  Leonardo e Di Caprio e Clint Eastwood favorevoli alle unioni omosex