Irlanda del Nord: polemiche per la decisione di Edwin Poots di vietare le donazioni di sangue gay

Home » Cultura Gay » Irlanda del Nord: polemiche per la decisione di Edwin Poots di vietare le donazioni di sangue gay
Spread the love

Irlanda del Nord: polemiche per la decisione di Edwin Poots di vietare le donazioni di sangue gay Cultura Gay Il ministro della salute per l‘Irlanda del Nord ha provocato un’ondata di indignazione rifiutando di revocare il divieto delle donazioni di sangue da parte degli uomini gay. Il divieto è stato cancellato nel resto del Regno Unito, ma Edwin Poots è rimasto fermo sulle sue posizioni:

La sicurezza deve essere la mia preoccupazione principale e voglio assicurare la fiducia a tutte le persone sulla qualità del nostro sangue.

Mag Lochlainn, attivista per i diritti gay del paese ha dichiarato:

Sono molto sorpresa del fatto che un ministro, che è a sua volta un membro di un partito unionista, non prende in considerazione ciò che risulta essere un bene per gli inglesi nel resto del Regno Unito. Gli inglesi in Irlanda del Nord sono diversi.

Inghilterra, Scozia e Galles hanno cancellato il divieto senza batter ciglio.

Leggi ora  Minnesota: il 51% della popolazione contrario al matrimonio gay"