iKey, il brevetto Apple che apre le porte di casa

Home » Lifestyle Gay » iKey, il brevetto Apple che apre le porte di casa
Spread the love

iKey, il brevetto Apple che apre le porte di casa Lifestyle Gay La Apple ha depositato un brevetto grazie al quale l’iPhone potrebbe trasformarsi in una chiave universale per aprire auto, casa, ufficio, o qualsiasi altra porta inserendo un semplice codice Pin. Il documento, scrupolosamente analizzato da una commissione tecnica, descrive come usare il telefono per attivare serrature elettroniche, grazie a tecnologie di comunicazione a breve distanza.

La tecnologia si basa sull’inserimento nell’iPhone di un chip a radiofrequenza (Rfid), un po’ come nel progetto di chi vorrebbe trasformare i telefonini in carte di credito: avvicinando il telefono, per esempio, al pad posto sulla porta di casa e digitando un pin sullo schermo dell’iPhone stesso si potrebbe sbloccare la serratura senza bisogno di chiavi.

La Apple dovrà fare un bel lavoro per convincere i propri utenti a liberarsi dagli ingombranti mazzi di chiavi e dalle carte di credito per affidare tutto a un unico dispositivo. Il brevetto promette, comunque, il criptaggio dei dati scambiati tra un dispositivo e l’altro per impedire il furto del proprio Pin in caso di smarrimento dell’iKey.

Leggi ora  Dussel-Cup 2010: il Boga Basket, prima squadra gay italiana vince il bronzo