Gli australiani sempre più favorevoli ai matrimoni gay

Home » Cultura Gay » Gli australiani sempre più favorevoli ai matrimoni gay
Spread the love

Gli australiani sempre più favorevoli ai matrimoni gay Cultura Gay Sono cambiate le opinioni degli australiani in merito al matrimonio gay. Secondo un sondaggio, gli abitanti della terra dei canguri, la pensano diversamente rispetto a 20 anni fa. L’indagine è stata condotta su un campione di 2000 persone, più della metà ha dichiarato che è inaccettabile vietare alle persone dello stesso sesso di convogliare a nozze.

La popolazione che appoggia maggiormente le unioni gay è quella che va dai 25-30 anni, al contrario degli ultra sessantacinquenni risultati essere la fascia d’età restia ad accettare questo sacrosanto diritto.

Andando a vedere i dati raccolti all’inizio degli anni ’90, la percentuale che approvava e allo stesso tempo ne incoraggiava l’istituzione non superava l’8%.

Leggi ora  Colombia: i giudici della Corte Costituzionale non approvano i matrimoni gay