Ed Helms contro catena di fast food omofoba

Home » Interviste » Ed Helms contro catena di fast food omofoba
Spread the love

Ed Helms contro catena di fast food omofoba Interviste Omofobia

Ed Helms ha annunciato di voler boicottare il ristorante Chick-fil-A in segno di protesta contro il presidente della catena di fast food che è contro le politiche lgbt: Dan Cathy, che è a capo della catena con base a Los Angeles, ha recentemente ammesso al magazine Christian Baptist Press che la società si oppone al matrimonio gay avendo persino donato quasi 2 milioni di dollari a delle organizzazioni religiose che sono contro alle unioni lgbt nel 2010.

Helms ha recentemente pubblicato una risposta alla posizione di Cathy sul matrimonio gay attraverso il suo Twitter dicendo:

 A Chick-fil-A non piacciono i gay, non oso oso pensare cosa facciano ai polli gay.

La stella di Una notte da leoni è tra le numerose celebrità che si sono espresse contro il ristorante, tra cui Lindsay Lohan e Miley Cyrus.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Keira Knightely non apprezza la politica anti-gay del governatore Rick Santorum