David Tyree: “Approvare il matrimonio gay significa riconoscere l’anarchia”

Home » Cultura Gay » David Tyree: “Approvare il matrimonio gay significa riconoscere l’anarchia”
Spread the love

David Tyree: "Approvare il matrimonio gay significa riconoscere l'anarchia" Cultura Gay L’ex campione dei New York Giants, David Tyree, ritiene ammissibile il solo matrimonio eterosessuale. Lo sportivo in una intervista ha dichiarato che è necessario lottare contro il matrimonio omosessuale se si vogliono preservare le generazioni future:

Non si tratta, sai, di qualcosa che istituisce una teocrazia. Si tratta di ciò che è giusto. Sto parlando di come il matrimonio è stato il matrimonio per migliaia di anni e ora tutto ad un tratto, perché una minoranza – una minoranza influente – ha una impeto, o una cosa che pensa di dover fare, per rimodella totalmente qualcosa che non è stata fondata nel nostro paese, non fondata, sai, da gli uomini, ma è qualcosa di santo e sacro. Penso che non ci sia niente di così importante, vale la pena lottare, sai, soprattutto se abbiamo veramente a cuore le generazioni future.

Parlando specificamente di un disegno di legge riguardante il matrimonio gay a New York, Tyree ha detto che se venisse approvato si avrebbe l’anarchia:

Se passa questo disegno di legge il matrimonio gay … quello che so accadrà se questo non fa venire fuori è questo sarà l’inizio del nostro Paese scivolare verso, si sa, è una parola forte, ma l’anarchia.

Leggi ora  Scopri la differenza, ma non fare differenza: la campagna di sensibilizzazione a favore del popolo lgbt