Coppia gay sul bus a New York: l’autista chiama la polizia

Home » Cultura Gay » Coppia gay sul bus a New York: l’autista chiama la polizia
Spread the love

Coppia gay sul bus a New York: l'autista chiama la polizia Cultura Gay Una vicenda particolare quella accaduta una settimana fa al cantante Ari Gold e al suo compagno. I due erano in viaggio su un bus ascoltando musica da un iPod e tenendosi per mano. Una scena che non è andata già all’autista del mezzo, arrivato a chiedere alla coppia di scendere dal bus. Ma al rifiuto dei due, il conducente ha chiamato la polizia.

Morale della favola: le forze dell’ordine hanno ricordato all’uomo che la coppia non stava facendo nulla di illegale e aveva il diritto di continuare a viaggiare sul bus Shortline. Immediato anche il commento del presidente dell’azienda, George Grieve.

Non approviamo il comportamento del nostro dipendente. Indagheremo sullo spiacevle episodio e prenderemo gli opportuni provvedimenti. Intanto ci scusiamo con la coppia per l’insensibilità dimostrata e siamo certi che un episodio simile non accadrà più.

Leggi ora  Giancarlo Lehner: "I rapporti tra maschi sono più violenti, veramente crudi"