Argentina transgender: il genere è ora riconosciuto dalla legge

di Valeria Scotti Commenta

 Il Senato argentino ha approvato nelle scorse ore un progetto di legge sull’identità sessuale che consente ai travestiti e ai transessuali di dichiarare il proprio sesso a loro scelta, varando così definitivamente il testo approvato in precedenza dalla Camera dei deputati.

La nuova legge, per la precisione, definisce l’identità sessuale come “il vissuto interiore e individuale del sesso come lo sente la persona, ciò che può corrispondere o meno al sesso registrato alla nascita, incluso il vissuto personale del corpo”.

Ricordiamo che l’Argentina, la cui popolazione è in maggioranza cattolica, è il primo paese latino-americano ad aver autorizzato nel 2010 il matrimonio gay. Il senatore Osvaldo Lopez, unico parlamentare gay dell’Argentina, ha dichiarato:

Questa legge permetterà a molti di noi di uscire dal buio e di apparire. Ci sono molte persone nel nostro Paese che meritano di esistere.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>