Work it: sit com trans cancellata perché offensiva

Home » Televisione Gay » Work it: sit com trans cancellata perché offensiva
Spread the love

Work it: sit com trans cancellata perché offensiva Televisione Gay L’annuncio è stato dato solo lo scorso venerdì e la sua applicazione è stata immediata: addio a Work it, sit com trans giudicata offensiva dagli stessi spettatori e presto ritirata dal palinsesto della tv americana.

La sit com è stata cancellata dopo solo due puntate, primi episodi di un telefilm che vedeva come protagonisti due uomini travestiti da donne, amici e colleghi di lavoro trans interpretati da Ben Koldyke (nel ruolo di Lee Standish) e Amaury Nolasco (nel ruolo di Angel Ortiz).

Dopo la première del telefilm sono state numerose le polemiche che hanno tentato di bloccare gli episodi seguenti, un avviso lanciato da molte associazioni omosessuali che hanno dichiarato come la sit com sia una banale rappresentazione degli stereotipi omosessuali; uno scontento manifestato anche on line su una pagina web creata appositamente per la protesta.

La sit com, colpita dalle proteste, è stata cancellata anche a seguito delle pessime recensioni e dei cali di ascolti.

Leggi ora  Chaz Bono in un reality di appuntamenti?