Steve Jobs, il suo primo amico omosex

Home » Interviste » Steve Jobs, il suo primo amico omosex
Spread the love

Steve Jobs, il suo primo amico omosex Interviste E’ uscita due giorni fa la biografia ufficiale del CEO di Apple, Steve Jobs, un volume redatto dalla penna di Walter Isaacson, l’unico che poté intervistare Jobs durante la stesura della biografia ufficiale.

E’ proprio all’interno di questa biografia che Jobs fece riferimento alla sua sessualità spiegando come uno dei suoi amici gli fece scoprire l’omosessualità, una dichiarazione curiosa postata sul gay-blog Towleroad qualche giorno fa e tratta dalla biografia ufficiale di Jobs.

La scoperta, ha raccontato Jobs ad Isaacson, avvenne dopo qualche giorno dopo la conoscenza di Ron Wayne, un collaboratore e amico di Jobs che, durante un loro incontro, gli disse di aver intuito la sua omosessualità. Jobs smentì chiedendo a Wayne quali emozioni provasse davanti a una bella donna, una domanda alla quale Wayne rispose con fare divertente. Wayne confidò infatti a Jobs di guardare le belle donne nello stesso modo in cui guarderebbe un buon cavallo da corsa: “Posso apprezzare un bel cavallo e ammirare la sua bellezza, ma non dormirei con lui nello stesso letto”.

Una confessione che spiazzò Jobs tanto da ricordare ancora, dopo tutti questi anni, di aver conosciuto così uno dei primi uomini gay della sua vita.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Samuel Brinton: studente americano denuncia le torture come “cura gay” dal padre