Alan Osmond: “L’omosessualità non si può curare”

Home » Interviste » Alan Osmond: “L’omosessualità non si può curare”
Spread the love

Alan Osmond: “L'omosessualità non si può curare” Interviste Lifestyle Gay

Il cantante americano Alan Osmond, conosciuto negli Stati Uniti come un membro della band The Osmonds, ha dichiarato alla stampa americana che l’omosessualità è genetica e non ha soluzione.

Osmond, la cui popolarità arrivò nel 1970 attraverso la partecipazione a The Osmonds, ha detto che è importante capire che l’omosessualità è innata e immutabile:

La ricerca non ha dimostrato che l’omosessualità è una cosa genetica, pertanto non ha senso parlare di guarigione.

Ancora più importante, molti ricercatori i cui studi sono stati utilizzati per sostenere l’idea che l’omosessualità sia riconducibile a fattori biologici, hanno dichiarato che il loro lavoro è stato frainteso

Il cantante ha sostenuto che:

L’omosessualità è il risultato di un’interazione sociale, biologica e psicologica; questi fattori possono includere il temperamento, la personalità, eventuali abusi sessuali e naturalmente fattori familiari.

 

Leggi ora  Chaz Bono risparmia denaro per la chirurgia genitale che completerà il cambiamento di sesso