Ricerca gay: gli omofobi sono omosessuali repressi

Home » Cultura Gay » Ricerca gay: gli omofobi sono omosessuali repressi
Spread the love

Ricerca gay: gli omofobi sono omosessuali repressi Cultura Gay I peggiori nemici dei gay sono i gay stessi non è solo un modo di dire ma una realtà. È quanto rivelato da uno studio condotta da tre università (una inglese e due americane) e pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology. Sono stati condotti quattro esperimenti separati e in tutti i casi si è scoperto una forte attrazione verso individui dello stesso sesso nelle persone omofobe.

Netta Weisten, professore dell’Universita’ dell’Essex a capo dello studio, ha spiegato:

Le persone che si identificano come eterosessuali e che dichiarano fastidio o aggressività nei confronti degli individui omosessuali mostrano anche segnali di attrazione. Queste persone riconoscono simili tendenze in se stessi, e reagiscono in maniera fortemente negativa. A tutti gli effetti sono in conflitto con se stesse. Molte teorie della psicoanalisi ipotizzavano che la paura e l’avversione verso i gay nascevano dai propri desideri repressi, e ora abbiamo nuovi elementi a supporto di queste ipotesi.

Nella ricerca è emerso che c’è un collegamento tra la mancanza di una educazione sessuale in età infantile e l’avversione verso gli omosessuali.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Mikhail Zadornov: "Se i gay manifestano perché non lo fanno anche gli altri malati?"