Matrimoni gay, Rosy Bindi contestata alla Festa dell’Unità (Video)

di Marziano Commenta

Momenti di tensione durante la Festa dell’Unità a Roma. Rosy Bindi è stata contestata da un gruppo di persone dopo aver ribadito l’impossibilità di creare una legge a favore dei matrimoni omosessuali nel nostro paese. L’onorevole del Pd è stata costretta ad interrompere più volte il suo intervento a causa delle urla (sono volati paroloni come “Sei scema”, “Dici solo cazzate”). La Bindi è comunque riuscita a dire:

Noi ci siamo candidati a governare l’Italia non a interpretare un pezzo della società italiana. Vi è chiaro? Io capisco che questo sono questioni più delicate delle altre, capisco che ci sono persone attraversate nella propria carne, nel proprio cuore e nella propria mente e ne ho un profondo rispetto. Ma che venga meno il rispetto a chi c’ha messo la faccia ben anni addietro quando mi hanno dato una piazza contro per dare un riconoscimento giuridico a voi.

Di seguito il video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>