Hulk Hogan, cita in giudizio ex moglie per diffamazione: ”Dice che ho avuto una relazione gay”

Home » Gossip Gay » Hulk Hogan, cita in giudizio ex moglie per diffamazione: ”Dice che ho avuto una relazione gay”
Spread the love

Hulk Hogan, cita in giudizio ex moglie per diffamazione: ”Dice che ho avuto una relazione gay” Gossip Gay Primo Piano

Il Wrestler Hulk Hogan ha citato in giudizio la sua ex moglie per diffamazione, dopo che la donna aveva dichiarato in un’intervista radiofonica per promuovere la sua autobiografia, dove sosteneva che il suo ex-marito aveva intrattenuto una relazione omosessuale con il collega della WWE Brutus Beefcake.

Secondo il St Petersburg Times, il lottatore ha presentato una querela di 18 pagine a Clearwater, in Florida, accusando la ex moglie di diffamazione: nel suo libro di memorie, Wrestling Hulk: My Life Against the Ropes, l’ex moglie Linda Bollea aveva sostenuto di essere stata vittima di terribili abusi fisici, mentali e sentimentali nel corso del suo matrimonio con la stella del wrestling (durato 24 anni):

Hulk mi strappava i vestiti, gettava le lampade in aria e mi teneva sul letto con le mani intorno alla gola durante le discussioni, avevo sempre paura che mi uccidesse.

Di tutta risposta, l’avvocato di Hogan Will Florin ha dichiarato:

La signora Bollea ha fatto molte accuse oltraggiose, è il momento si fermi e l’unico modo arrestare le ingiurie è attraverso il sistema giudiziario.

Leggi ora  James Franco: "Non sono gay"