Gran Bretagna, si pensa al passaporto senza sesso

Home » Cultura Gay » Gran Bretagna, si pensa al passaporto senza sesso
Spread the love

Gran Bretagna, si pensa al passaporto senza sesso Cultura Gay In Gran Bretagna si ragiona al passaporto senza sesso. Ciò significa che presto i sudditi di Sua Maestà potrebbero scegliere di non identificarsi come maschio o femmina sul documento in base a una terza opzione riservata a persone dal sesso non determinato. L’annuncio è arrivato poche ore fa dal ministero dell’Interno.

Basterà apporre dunque una croce al posto dello standard “M” o “F” nella casella che indica l’identificazione di genere per uscire dalla categorie tradizionali. Ma nel Paese il dibattito è alto. La situazione attuale? Una persona transgender o intersex può identificarsi con un sesso che non necessariamente coincide con quello adottato nella pratica. Chi invece sta sottoponendosi ad operazioni di cambio di sesso può modificare l’identità di genere sul passaporto solo dopo avere completato il processo.

L’iniziativa, inutile forse ricordarlo, segue quella annunciata nei giorni scorsi in Australia che consente ai transessuali di identificarsi con una “x” accanto alle classiche definizioni di maschile e femminile.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Omofobia in Brasile, scatta la multa fino a 5.000 dollari