Eurogames, per un politico ungherese “la fine del mondo”

di Redazione Commenta

Partiamo da un punto: gli Eurogames sono un evento sportivo creato dalla comunità gay e lesbica europea, su licenza della European Gay and Lesbian Sport Federation e organizzati da uno o più club appartenenti alla Federazione. Si svolgono annualmente, tranne nell’anno in cui si svolgono i Gay Games o gli Outgames. Bene. Per Gabor Vona, politico ungherese, trattasi però di “fine del mondo”.

L’Ungheria ha vinto con successo la gara per ospitare la manifestazione a Budapest, capitale del paese, a fine giugno 2012. Gli organizzatori della manifestazione sono entusiasti: credono infatti che un evento del genere possa migliorare la reputazione dell’Ungheria e farlo diventare un paese dalla mentalità aperta.

Ma Vona è totalmente contrario.

Dio mi è testimone: la mia non è una specie di omofobia, ma solo comune senso del pudore che mi fa dire che questa cosa sarà davvero la fine del mondo.

Esagerato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>