Apple: Tim Cook potrebbe essere il gay più potente di Silicon Valley

Home » Gossip Gay » Apple: Tim Cook potrebbe essere il gay più potente di Silicon Valley
Spread the love

Apple: Tim Cook potrebbe essere il gay più potente di Silicon Valley Gossip Gay Il nuovo capo esecutivo di Apple (in attesa del ritorno di Steve Jobs, congedato due anni per malattia), Tim Cook, potrebbe essere il titolare di un “terribile segreto“. Stando al sito inglese, Gawker.com, il dirigente informatico potrebbe essere gay:

Cook è stato sempre così reticente a riconoscere il suo orientamento sessuale quasi come la sua abilità nel controllare la catena di fornitura dell’azienda. Ma, non appena Jobs svanisce di nuovo, Cook diventa, per necessità, un personaggio pubblico. Non è mai accompagnato da una ragazza, non si sa nulla della sua vita privata, evita ogni forma di domanda al di fuori della sfera lavorativa. Si vocifera che lla sua sessualità sia stato l’argomento principale di alcune discussioni all’interno della società. Alcuni suoi colleghi si sarebbero espressi in maniera piuttosto favorevole ad un suo coming out, ma altri sarebbero preoccupati per “l’impatto sulla percezione del brand Apple”.

Chi avrà ragione?

Leggi ora  Julian Gil: "Se fossi gay ci proverei con Ricky Martin"