Steroidi per prevenire lesbismo nei feti: ne parla un nuovo studio

di Redazione Commenta

La notizia è di quelle pesanti. Un recente studio pubblicato sul Journal of Inquiry Bioetica rivela una pratica inquietante dei medici statunitensi che userebbero steroidi per prevenire lesbismo e bisessualità nei feti.

Lo studio parla di farmaci prescritti a donne in gravidanza sin dal 1984 e da allora, la pratica sarebbe ritenuta nornale nonostante la mancanza di prove a sostegno.

Due anni fa, poi, si parlò per la precisione di terapia sperimentale a base di desametasone, uno steroide di Classe C rischioso tanto da poter provocare danni sia alla madre che al feto. E oggi si sa che il desametasone prenatale può portare a seri problemi visibili in età adulta.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>