Pixar apre i casting per primo personaggio trans

di Daniele Pace Commenta

Tempi di rivoluzione in casa pixar. Si cercano interpreti transgender che possano doppiare un nuovo personaggio appartente alla comunita LGBTQ

La Pixar, una delle più influenti e conosciute produzioni cinematografiche per quanto riguarda l’animazione sarebbe pronta ad aprire le porte per interpretrare un personaggio trans. Hanno ufficialmente aperto i casting per trovare una doppiatrice che dovrà interpretrare una ragazza transgender di 14 anni. Ovviamente non sono mancate le polemiche.

È stato confermato su twitter con questo comunicato condicente: Pixar sta cercando una giovane voce per un imminente progetto animato. Il personaggio, Jess, è una quattordicenne transgender. Lei è compassionevole, divertente e ti copre sempre le spalle. Stiamo cercando un’attrice tra i 12-17 anni che: sia entusiasta, divertente, energica ed estroversa. Si senta a proprio agio nel recitare di fronte ad un microfono. Possa davvero immedesimarsi nei panni della quattordicenne transgender. Se conoscete una ragazzina che abbia queste caratteristica ci farebbe piacere avere un’audizione per il ruolo, il suo tutore legale scriva al nostro indirizzo email.

Esistono molti attori Disney/Pixar favorevoli o che fanno parte direttamente della comunità LGBTQ+ e questo sarà il primo progetto in assoluto a presentare un personaggio transgender in questa categoria. Sicuramente i tempi sono utili per avanzare un progetto del genere che può sicuramente avere una risonanza non indifferente e creare un precedente nella storia. C’è bisogno di far sentire integrata la comunità transgender che purtroppo continua a subire violenza ed emarginazione.

Comunque con il curriculim di Pixar siamo sicuri che non ci saranno errori. È dal suo primo film del 1995 Toy Story che ha segnato negli anni seguenti molti record. Conta infatti almeno una quindicina di produzioni nella classifica dei migliori incassi di sempre per un film d’animazione. Una cosa del genere è stata fatta in questo stesso anno da Disney che con l’assunzione dell’attrice Patti Harrison per doppiare Tail Chief in Raya e l’Ultimo Drago (2021) ha fatto in modo che la Harrison divenisse la prima attrice transgender ad essere scelta per un film d’animazione. Disney Pixar hanno anche mostrato un altro personaggio LGBTQ+ in Onward, un poliziotto ciclope doppiato dall’attrice Lena White.

Tempi di rivoluzione anche nell’animazione nella speranza di poter sensibilizzare le nuove generazioni a non emarginare la comunità transgender, visto che ad oggi sui vari social non mancano i commenti dei soliti indignati per scelte dal “dubbio gusto” secondo loro e non adatte ai bambini. Forse queste persone non lo sanno che i bambini sono ancora privi di filtri e possono esprimere un giudizio migliore del loro. Ci auguriamo comunque che questo possa essere il primo di numerosi altri successi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>