La coppia di pinguini gay avrà un figlio

di Sara Bianchessi Commenta

La storia di Inca e Rayas, la coppia di pinguini gay che da qualche settimana ha trovato un piccolo uovo nel loro nido allo zoo di Madrid, affidato loro dai responsabili del parco e di cui la coppia di maschi si è subito presa cura con estrema dedizione, fa discutere e commuove. La coppia ha iniziato a frequentarsi sei mesi fa, la custode degli uccelli al portale Abc, racconta:

Si amano e si corteggiano l’un l’altro come fossero maschio e femmina perciò volevamo dare loro un qualcosa per il quale potessero stare insieme e per questo un mese fa gli abbiamo dato un uovo, per evitare che si deprimessero.

Inca è la «donna» tra i due pinguini dal becco rosso: cova l’uovo e non si sposta per nessun motivo. Rayas, invece, tiene costantemente d’occhio il nido. La responsabile dei due pinguini, Yolanda Martin, racconta la loro reazione alla vista dell’uovo:

Quando abbiamo dato loro l’uovo erano molto sorpresi, molto nervosi, non sapevano cosa fare. Ma si sono subito messi all’opera per accudirlo. Nell’ultimo tempo, Rayas è diventato più ansioso, a causa della schiusa attesa tra meno di due settimane, ma il lavoro sembra averlo cambiato.

La donna, però, sottolinea che la coppia, in in verità, non è gay:

Si tratta solo di due grandi amici.

Forse dovremmo prendere più spesso esempio dal mondo animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>