Gran Bretagna, coppia gay apre primo centro per maternità surrogata

Home » GLBT News » Gran Bretagna, coppia gay apre primo centro per maternità surrogata
Spread the love

Gran Bretagna, coppia gay apre primo centro per maternità surrogata GLBT News

12 anni fa, quando matrimonio gay, omosessualità e omofobia non erano argomenti affrontati abbastanza serenamente da media e società, Barrie e Tony Drewitt-Barlow stupivano la Gran Bretagna per aver scelto di utilizzare una madre surrogata e una donatrice di ovuli per diventare i primi padri gay di due gemelli, Aspen e Saffron.

Oggi, la coppia ha cinque figli e ha deciso di condividere la loro esperienza di maternità surrogata con altre coppie aprendo un centro.

È un modo per aiutare le persone che normalmente non possono avere figli.

Speriamo che in 40 anni, che tu sia gay o etero, non importi: l’importante è aiutare le coppie a formare una famiglia.

La British Surrogacy Center, a Maldon nell’Essex, è nata nel febbraio 2011 e sta aiutando molte coppie inglesi a raggiungere il loro desiderio di famiglia.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Finlandia: Chiesa luterana dedicherà una preghiera ai gay