Courtney Love posa per la campagna NOH8

di Redazione Commenta

Courtney Love ha posato per la campagna NOH8, la protesta silenziosa che aumenta la consapevolezza e fondi per le cause dei diritti gay, tra cui il divieto del 2008 in California del matrimonio gay, la Proposition 8.

La cantante, all’anagrafe Courtney Michelle Harrison, non ha ricevuto l’approvazione auspicata da diversi blogger gay, che hanno giudicato la testimonial poco vicina a una campagna di diritti dei gay per farsi perdonate delle passate uscite poco gay friendly, tra cui avvisare Lady Gaga che è pericoloso circondarsi di uomini gay, o aver permesso al suo batterista di incoraggiare gli spettatori e incitarli a canticchiare a grand voce I Foo Fighters sono gay.

Posare in qualche foto per dichiararsi testimonial da sempre a favore dei diritti lgbt è una frase che proprio non potremmo credere, qualora fosse pronunciata dalla frontwoman delle Hole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>