Ucraina, petizione al Presidente per cancellare legge anti-gay

di Felix Commenta

La commissione parlamentare dell’Ucraina ha cancellato il disegno di legge che era stato decretato tramite una petizione di circa 43.000 firme di persone rivolta al presidente Viktor Yanukovic in merito a una richiesta di modifica per le leggi della morale nel paese.

La decisione di scartare la legge avviene a seguito del gay pride di Kiev che ha riportato fenomeni di aggressione alla popolazione manifestante; gli ultimi eventi hanno costretto l’Unione Europea a raggiungere il paese e cercare di far desistere innanzitutto il governo a portare avanti le leggi della morale e iniziare un percorso di rispetto e tolleranza dei diritti civili delle persone.

La petizione recitava:

Noi cittadini di tutta l’Unione europea e del mondo vi esortiamo a denunciare la legge 8711.

L’arrivo della delegazione in materia di giustizia e sicurezza da parte dell’Unione europea è un momento di riflessione per dimostrare che l’Ucraina prende sul serio i diritti umani.

Photo Credits |  Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>