Texas: il primo matrimonio via Skype è stato annullato

di Marziano Commenta

Non è valso a nulla lo sforzo creativo della coppia gay texana che qualche tempo fa aveva deciso di convogliare a giuste nozze tramite Skype. Mark Reed e Dante Walkup hanno aggirato le regole vigenti nel loro paese per coronare finalmente il loro sogno d’amore: Sheila Alexander-Reid, in collegamento da Washington D.C, aveva officiato l’unione tramite il popolare software di messaggistica istantanea.

Il loro matrimonio è stato reso nullo da un giudice della Corte Suprema del Texas, il quale ha specificato alla coppia di aver dovuto usufruire di un officiante “fisico” e non virtuale:

Dovete compiere la cerimonia all’interno dei confini dello stato di Washington D.C., con tutte le parti in causa presenti fisicamente all’evento.

Mark e Dante hanno dichiarato di stare pensando ad altri modi per unirsi civilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>