Spiaggia gay davanti alla tenuta di Giorgio Napolitano

di Marziano Commenta

Sulla spiaggia del presidente della Repubblica sventola la bandiera rainbow. A dirlo Luciano Di Bacco su Dagospia. Di fronte alla tenuta di Giorgio Napolitano a Castel Porzano si trova una delle spiagge gay più famose d’Italia. E’ un tratto di mare del litorale romano compreso tra l’VIII ed il IX km della Ostia-Torvajanica. Il giornalista fornisce la descrizione della spiaggia:

I primi a colonizzare questo tratto sono per lo più gay non troppo attenti alle varie gerarchie e decisamente avulsi da qualunque tipo di attenzione al proprio fisico, e le lesbiche. Qui l’attività principale è il capannello di taglio e cucito in riva al mare (leggi critica feroce di chiunque passi a tiro). Tra la prima e la seconda torretta di avvistamento si comincia a fare sul serio. Il culto del fisico e l’attenzione al body building qui sono una cosa molto seria. I fisici più belli, più depilati e più curati di Roma -se non d’Italia- si danno appuntamento qui. Tutti si conoscono per nome, tutti frequentano le stesse palestre e le stesse discoteche di Roma, Madrid, Barcellona, Bruxelles e Berlino.

La testa e la cosa della spiaggia è frequentata rispettivamente da coppie etero e da orsi. Quale tratto sceglierebbe Napolitano per passare qualche momento di relax?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>