San Sebastiano è il patrono dei gay?

di Azzurra Commenta

Diego Passoni, voce di Radio Deejay, ha spiegato la correlazione tra la comunità omosessuale ed il Santo:

San Sebastiano era un soldato vissuto nell’epoca romana e su di lui ci sono davvero pochissime informazioni. Ma, quello che si sa per certo è che approfittò della sua condizione di favorito dell’Imperatore per evitare il martirio e la condanna a morte a tutti gli incarcerati che non rinnegavano la fede cristiana.

Il termine favorito è quindi quello che può far nascere ambiguità, anche se potrebbe semplicemente essersi trattato del miglior consigliere dell’Imperatore. Lo speaker ha poi aggiunto:

Come ogni Santo, San Sebastiano è tradizionalmente raffigurato al momento della morte. Nel Rinascimento è stato quasi sempre rappresentato semi-nudo perchè considerato un esempio di bellezza virile. In ogni locale gay del mondo, quindi, potreste in teoria trovare un’immagine del Santo!

Si tratta di un’interpretazione azzardata? Voi cosa ne pensate? Esprimete pure la vostra opinione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>