leonardo.it

Roma, aggressione a gay con insulti e pugni

 
Felix
30 giugno 2012
0 commenti

Nelle ultime ore si è registrata l’ennesima aggressione a Roma nei confronti di un giovane ragazzo gay: l’evento è stato denunciato dallo stesso ragazzo, di 28 anni, che racconta di aver subito la violenza ieri da due uomini mentre comprava le sigarette a un distributore automatico di via Ivrea, nella zona di Ponte Lungo.

Dapprima, gli uomini hanno urlato al giovane parolacce omofobe; dopo il primo insulto, i due si sono avvicinati e hanno continuato a inveirgli contro con tono minatorio.

Alla richiesta del ragazzo di spiegazioni, non è seguita replica verbale perché i due sono passati alle mani:

Uno dei due mi ha afferrato per i polsi bloccandomi mentre l’altro ha approfittato per sferrarmi un pugno in faccia.
Aveva un anello con cui mi ha procurato delle lesioni; così, ho iniziato a urlare cercando di divincolarmi finché non sono fuggiti.

Il giovane è stato medicato al Policlinico Umberto I dove i medici hanno riscontrato una prognosi di cinque giorni; questo documento, insieme alla foto del volto scattate dopo l’aggressione saranno presentate alla polizia per una denuncia e ci si augura che le autorità facciano richiesta di visionare alle telecamere di sicurezza, installate presso il tabacchi scena dell’inaccettabile episodio di violenza a sfondo omofobo, per riconoscere gli aggressori e fare giustizia.

 

Articoli Correlati
Roma: gay aggredito da un rumeno

Roma: gay aggredito da un rumeno

Aggredito da uno sconosciuto solo per essere omosessuale. E’ successo a Roma, ad un ragazzo di venti anni (volontario di Arcigay a Tor Marancia) che stava rientrando a casa. L’aggressore [...]

Jessie J, concerto a Londra con aggressione

Jessie J, concerto a Londra con aggressione

Un uomo è stato arrestato dopo aver aggredito un altro presente al concerto della cantante dichiaratamente bisessuale Jessie J: l’aggressore ha rotto una bottiglia e ha assalito l’altro giovane; non [...]

Aggressione a Mr Gay Namibia

Aggressione a Mr Gay Namibia

Quando Wendelinus Hamutenya disse a suo padre che era gay aveva 18 anni e fu spedito al reparto psichiatrico del Central Hospital Windhoek; sette anni più tardi è l’uomo gay [...]

Milano: aggressione omofoba ad una coppia gay

Milano: aggressione omofoba ad una coppia gay

Repubblica ha raccolto una lettera di un 30enne milanese, vittima di un’aggressione omofoba di cui vi riportiamo il testo intergrale come testimonianza dell’agghiacciante trattamento riservato ad una coppia gay che [...]

Nigeria, aggressione a coppia gay

Nigeria, aggressione a coppia gay

Una banda di uomini ha sorpreso con un’imboscata a Lagos, capitale fino al 1991 e città della Nigeria, un giovane venticinquenne di nome Rashidi Williams e un suo amico, ma [...]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento