Ultimi Articoli

Gli attori gay che sognano Hollywood devono tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista

Di Sebastiano | 7 gennaio 2011
Gli attori gay che sognano Hollywood devono tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista

Gli attori che sognano una carriera a Hollywood sono invitati a tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista. E’ questa la sconcertante rivelazione pubblicata da The Guardian, secondo cui agli attori dichiaratamente gay sono state chiuse le porte. Secondo lo scrittore Ramin Setoodeh (tra le più pungenti firme di Newsweek), Hollywood preferisce consegnare ruoli gay direttamente ad attori etero. La motivazione? E’ presto detta: Si potrebbe dire che per questo si chiama ‘recitazione’. Ma questo è di poco conforto agli attori gay, che vengono regolarmente tagliati fuori dal sistema di studio, anche se alla carta Hollywood è presumibilmente una delle città più ‘gay-friendly’ dell’America. Un film ha bisogno di attirare il più ampio pubblico possibile, e registi e produttori si preoccupano per il fatto che una persona omosex anche nella vita, possa disgustare il pubblico. Invece, gli attori etero, che intraprendono uno studio approfondito dietro al personaggio per renderlo più vero possibile, risultano coraggiosi.Continua a leggere

Iran: un rapporto internazionale descrive il clima omofobo presente nel Paese

Di Sebastiano | 7 gennaio 2011
Iran: un rapporto internazionale descrive il clima omofobo presente nel Paese

Lo Human Rights Watch ha pubblicato una scioccante indagine sull’estrema violenza omofoba nella Repubblica islamica dell’Iran. Il recente rapporto, dal titolo Siamo una generazione sepolta, rivela come le leggi razziste mettono a rischio i gay ormai continue vittime molestie, abusi sessuali e persino la morte. Lo studio – basato sulle testimonianze di oltre 100 persone – documenta l’estrema violenza che la popolazione lgbt sopportare a causa della legislazione anti gay. La legge iraniana proibisce la sodomia, includendo sia le relazioni consensuali che gli stupri tra due uomini, punita con l’uccisione. Per le donne scoperte a fare sesso con persone dello stesso sesso, si arriva fino a 100 frustate per i primi tre reati e la pena di morte per il quarto. Allo stesso modo, un cambiamento di sesso viene concesso perchè viene visto come un rinnegare l’omosessualità: modificando l’anatomia del proprio corpo, giuridicamente si ritorna eterosessuali.Continua a leggere

Gran Bretagna: 378 aziende in lizza per vincere premio gay friendly

Di Marziano | 7 gennaio 2011
Gran Bretagna: 378 aziende in lizza per vincere premio gay friendly

Record per il Stonewall Workplace Equality. L’associazione che premia ogni anno il migliore datore di lavoro gay friendly ha subito un incremento di iscritti . Si calcola che per il 2011 le società pronte a gareggiare per l’ambito premio saranno 378, molte di più delle 317 del 2009. È stato fatto compilare un questionario a gay lesbiche, bisessuali e transessuali; in base ai feedback provenienti da questi dipendenti si è stilata una classifica delle aziende più rispettose in materia di diritti omosessuali. Prima di decretare quale sia quella con il migliore datore di lavoro, verrà effettuata una scrematura utile a stabilire quale sia la top 100.Continua a leggere

Mila Kunis: “Mi sento come se fossi un uomo gay nel corpo di una donna”

Di Marziano | 7 gennaio 2011
Mila Kunis: “Mi sento come se fossi un uomo gay nel corpo di una donna”

Che Mila Kunis si sia conquistata le simpatie del pubblico lgbt in seguito alla sua interpretazione in Black Swan (nel quale ha un’intensa scena di sesso con Natalie Portman), è un dato di fatto. L’attrice sembra averci preso gusto, tanto da dichiarare a The Advocate di essere particolarmente vicina al popolo omosessuale: Mi sento come se fossi un uomo gay nel corpo di una donna.Continua a leggere

Dance India Dance: boom di coppie gay ai casting

Di Marziano | 7 gennaio 2011
Dance India Dance: boom di coppie gay ai casting

Dance India Dance è un talent show che va in onda, come dice il titolo stesso, nel paese che ha dato i natali al Mahatma Gandhi. Si tratta di una trasmissione che intende scovare i migliori talenti nel campo della danza (obbiettivo finale, premiare la migliore coppia), può essere considerato come la versione nostrana di Ballando con le stelle senza né Milly Carlucci né i vip (o presunti tali). I casting per la nuova edizione, che si stanno tenendo proprio in questi giorni, sono stati assaltati da gay pronti a prendere parte alla trasmissione. Tante le coppie di omosessuali che hanno deciso di farsi giudicare per il loro talento, una fra tutte quella formata da Mahesh e Rahul. Mahesh, per risultare credibile come coppia etero, ha anche provato a travestirsi da donna, ricevendo i complimenti dai giurati.Continua a leggere

Miss America Clare Buffie promotrice dei diritti gay

Di Sebastiano | 6 gennaio 2011
Miss America Clare Buffie promotrice dei diritti gay

Clare Buffie è la prima futura Miss America ad essersi schierata apertamente a favore dei diritti gay. La modella, che ha una sorella dichiaratamente lesbica, ha offerto il suo appoggio per promuovere campagne a sostegno della comunità lgbt statunitense: Deve avere una voce rilevante. Sto cercando di portare l’organizzazione di Miss America a visitare questa piattaforma senza alzare nessuna polemica, perchè stiamo parlando di una notizia di strettissima attualità. E’ qualcosa che ci riguarda tutti. Dopo il salto, trovate l’intervista completa della Miss in cui vengono spiegate le proposte per dare maggiore visibilità al popolo gay nei prossimi anni:Continua a leggere

UK: i giovani etero amano baciare i propri coetanei

Di Sebastiano | 6 gennaio 2011
UK: i giovani etero amano baciare i propri coetanei

Una ricerca condotta da Eric Anderson, docente di sociologia presso il Dipartimento d’istruzione della Bath University, ha rivelato che moltissimi ragazzi sono felici di mostrare affetto ad amici dello stesso sesso. Su un campione rappresentativo, composto da 145 suoi allievi, lo studioso ha confermato che l’89 per cento degli studenti di sesso maschile non ha problemi nel baciare un proprio coetaneo sulle labbra. Quasi il 40 per cento degli intervistati ha dichiarato di avere baciato un amico maschio, inizialmente per provare qualcosa di shock, ma ora solo per ‘ridere’. Lo studio mette in luce, che certi aspetti di socializzazione posso essere riportati anche ad altri ambiti: sport, frequentazione assidua in una comitiva per mostrare agli altri sintonia, affiatamento ed unione:Continua a leggere

Matrimoni gay? La Consulta dice ancora no

Di Sebastiano | 6 gennaio 2011
Matrimoni gay? La Consulta dice ancora no

La Corte costituzionale ha espresso parere sfavorevole sulla legittimazione dei matrimoni gay dando ragione al Comune di Ferrara che non procede alle pubblicazioni, perché “la diversità di sesso è elemento essenziale nel nostro ordinamento per poter qualificare l’istituto del matrimonio”. Si legge su Cassazione.net: La Consulta esclude l’illegimità delle norme del codice civile che impediscono di sposarsi a persone dello stesso sesso. Non è possibile celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso, almeno secondo le leggi attualmente vigenti in Italia: lo ribadisce la Corte costituzionale con l’ordinanza 4 del 2011. Va esclusa quindi l’illegittimità costituzionale di una serie di norme del codice civile che impediscono le nozze gay (gli articoli incriminati erano il 93, 96, il 98, il 107, 108, 143, 143 bis, 156 bis e 231). Ha fatto bene insomma l’ufficiale dello Stato civile del comune di Ferrara a rifiutarsi di procedere alla pubblicazione dei matrimonio richiesta dalle parti private.Continua a leggere

Gianni Vattimo contro Alfonso Signorini: “E’ una zia travestita da zia”

Di Sebastiano | 6 gennaio 2011
Gianni Vattimo contro Alfonso Signorini: “E’ una zia travestita da zia”

Ospite de La Zanzara, l’impertinente programma di Radio24 condotto da Giuseppe Cruciani, il filosofo Gianni Vattimo ha lanciato una stoccata decisiva ad Alfonso Signorini, reo di avere un atteggiamento piuttosto ostile e bigotto verso la comunità gay italiana: Alfonso Signorini non ha bisogno di coming out. Sembra una zia travestita da zia. Signorini non è interessante né come oggetto sessuale né come persona a cui somigliare. Il rifiuto credo che sia reciproco. Signorini ha ben altro per le mani. Suppongo che si circondi di grossi atleti che gli fanno da escort. Dato che il suo maestro (Silvio Berlusconi ndr) ha tutto questo giro di escort donne suppongo che sia una persona introdotta.Continua a leggere

Joe Jonas gay? Qualcuno gliel’ha chiesto…

Di Sebastiano | 6 gennaio 2011
Joe Jonas gay? Qualcuno gliel’ha chiesto…

Che il gossip abbia giocato sulla sessualità di Joe Jonas è cosa risaputa. Nei giorni scorsi, al termine di un concerto in America, un paparazzo si è avvicinato all’auto della popstar chiedendogli se fosse realmente gay e se usasse il fidanzamento con Ashley Greene come copertura sotto pressione dei suoi discografici: Joe, sei gay? E il contratto con Ashley Greene, scade il prossimo mese? Dopo il salto, trovate il video completo e la reazione del giovane cantante all’impertinente domanda del giornalista. Vi anticipiamo, però che il bel Joe è stato di poche parole e che ha preferito nascondersi nella sua autovettura senza dare alcuna risposta. Tacito assenso?Continua a leggere

Proposition 8: la Corte d’Appello di San Francisco chiede chiarimenti

Di Marziano | 6 gennaio 2011
Proposition 8: la Corte d’Appello di San Francisco chiede chiarimenti

La Corte Suprema della California dovrà fornire la sua interpretazione costituzionalmente corretta riguardo la legittimità o meno dei matrimoni gay. È quanto chiede la Corte d’Appello di San Francisco in merito alla Proposition 8, il referendum del 2008 che attraverso voto popolare chiedeva il divieto dei matrimoni tra persone dello stesso sesso. La norma della Proposition 8 era stata definita incostituzionale già nel 2009 da una corte federale, i sostenitori avevano fatto così ricorso in appello.  Appello che non era stato accolto né da Jerry Brown (l’allora ministro della Giustizia, e attuale governatore dello stato) né da Arnold Schwarzenegger.Continua a leggere

John Travolta e i festini gay prima di Natale

Di Marziano | 6 gennaio 2011
John Travolta e i festini gay prima di Natale

È il National Enquirer a darci alcune informazioni su come John Travolta avrebbe trascorso i giorni prima di Natale. Tra pacchi da incartare e tacchini ripieni? Tra bambini capricciosi e vestiti di Babbo Natale? Niente di tutto questo. Il Tony Manero del grande schermo avrebbe passato alcuni giorni in compagnia di alcuni suoi amici sulle montagne del Vermont. Secondo il tabloid, John Travolta avrebbe litigato furiosamente con la moglie prima di partire. Kelly Preston infatti si sarebbe fermamente opposta alla sua partenza, di risposta avrebbe ricevuto un chiaro e forte:Continua a leggere

Sarah Palin a favore dei gay su Twitter?

Di Marziano | 6 gennaio 2011
Sarah Palin a favore dei gay su Twitter?

Che quella simpaticona di Sarah Palin abbia cambiato idea riguardo ai gay?  L’ex governatore dell’Alaska nella giornata di lunedì ha “retwittato” un messaggio appartenente ad una opinionista lesbica. Parlando alla Facebook maniera, la Palin, ha praticamente condiviso lo status di una donna che giudicava ipocrita le parole del capitano della marina Owen Honors, il quale in un video manifestava tutto il suo disprezzo verso le persone omosessuali. Il contenuto del tweet pubblicato in origine da Tammy Bruce? Eccolo: Questa ipocrisia è davvero troppa. Quelli che si lamentano degli omosessuali dovrebbero dare una controllata sotto il loro letto.Continua a leggere

Gareth Thomas: “Ho pregato per essere etero”

Di Sebastiano | 5 gennaio 2011
Gareth Thomas: “Ho pregato per essere etero”

Ospite di The Ellen DeGeneres Show, il rugbysta gay Gareth Thomas ha raccontato la scoperta (e la non facile accettazione) della propria omosessualità: Ricordo che prima che mi sposassi con il mio primo amore, sono rimasto fuori dalla chiesa per parecchio tempo. Guardavo nel vuoto il campanile senza poter dire niente a nessuno su cosa stessi provando in quel momento. Ho chiuso gli occhi così stretti che istintivamente mi sono messo solo a pregare. Pregavo per essere etero. Pregavo per essere tutto ciò che il mondo voleva che io fossi.Continua a leggere

Cultura Gay
Altri Articoli
GLBT News
Gossip Gay