leonardo.it

Olimpiadi Londra 2012, protesta contro i paesi anti-gay partecipanti alle gare

 
Felix
23 luglio 2012
0 commenti

Le Olimpiadi Londra 2012 sono un momento di riflessione con una portata mediatica internazionale: una protesta è stata programmata davanti alla sede del Comitato olimpico lo scorso fine settimana per presentare una petizione volta a squalificare le nazioni partecipanti ai giochi olimpici che discriminano i cittadini sulla base dell’orientamento sessuale.

L’attivista per i diritti umani Peter Tatchell, direttore della Fondazione Peter Tatchell e organizzatore della protesta ha dichiarato:

La nostra protesta coincide con una riunione l’esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e vorremmo che il CIO squalifichi i paesi che discriminano gli atleti delle Olimpiadi per motivi di sesso, etnia, religione o credo, orientamento sessuale o identità di genere.

La Carta Olimpica proibisce la discriminazione nello sport, ma non viene applicata dal CIO.

Infatti, la Carta Olimpica recita:

Ogni forma di discriminazione nei confronti di un paese o una persona per motivi di razza, religione, politica, sesso o altro è incompatibile con l’appartenenza al Movimento Olimpico.

 

Articoli Correlati
Olimpiadi Londra 2012, interruzione di Grindr per iperattivività degli atleti olimpici

Olimpiadi Londra 2012, interruzione di Grindr per iperattivività degli atleti olimpici

L’arrivo di migliaia di atleti a Londra con relativo staff di supporto delle diverse nazioni partecipanti alle Olimpiadi Londra 2012 ha causato l’interruzione dell’applicazione Grindr con un riportato anche da […]

Russell Mark: “Alle Olimpiadi discriminate le coppie etero”

Russell Mark: “Alle Olimpiadi discriminate le coppie etero”

Russell Mark, tiratore olimpico impegnato nelle competizioni di double trap, sarà penalizzato nei prossimi Giochi Olimpici in apertura a Londra. Mark e sua moglie, entrambi ora sotto l’occhio del ciclone […]

Stati Uniti, intervista a Josh Dixon: coming out e Olimpiadi di Londra 2012

Stati Uniti, intervista a Josh Dixon: coming out e Olimpiadi di Londra 2012

Il ginnasta statunitense Josh Dixon ha deciso di fare coming out in occasione delle Olimpiadi di Londra 2012 e tentare di rappresentare gli Stati Uniti all’evento: l’atleta è finito secondo […]

Olimpiadi Londra 2012, volontari interrogati su come trattare i gay che si tengono per mano

Olimpiadi Londra 2012, volontari interrogati su come trattare i gay che si tengono per mano

È stato presentato un quiz per i volontari delle prossime Olimpiadi, in cui si includevano le modalità di trattamento dei reclami sui gay si tengono per mano: 70.000 aspiranti volontari […]

Londra: baci gay di protesta contro pub omofobo

Londra: baci gay di protesta contro pub omofobo

Centocinquanta gay hanno confermato la loro volontà di protestare a suon di baci proprio nel pub che è stato additato come omofobo per aver espulso una coppia gay intenta a […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento