Mtv Music Award 2010: Lady Gaga ringrazia i fan gay

di Marziano Commenta

Lady Gaga è stata la regina assoluta dell’edizione 2010 degli Mtv Music Award, che per l’occasione sarebbero potuti essere rinominati come gli Mtv Lady Gaga Award. La cantante ha fatto incetta di premi aggiudicandosi ben 8 statuette delle 15 messe in palio, facendo praticamente rimanere a bocca asciutta gli altri artisti nominati nelle varie categorie.

Solo Eminem è riuscito a non essere travolto dal fenomeno Gaga riuscendo a conquistare in totale due statuette nelle categorie miglior video maschile e miglior video hip hop, da precisare che in queste categorie l’autrice di Paparazzi non era stata nominata per ovvie ragioni, altrimenti c’è da pensare che avrebbe fatto man bassa anche in questo caso.

Il motivo del successo dell’artista di origine italiana ha un nome e si chiama Bad Romance, il video in questione si è aggiudicato i premi più importanti della manifestazione: miglior video dell’anno, miglior video Pop, miglior video dance, miglior coreografia, miglior regia, miglior editing e miglior video femminile.

Come era prevedibile la cosa che ha maggiormente fatto discutere di Stefani Germanotta, non sono state le sue doti vocali, ma gli estrosi ed eccentrici abiti indossati durante la cerimonia (ogni volta che appariva sul palco ne sfoggiava uno diverso).  Durante uno dei discorsi di ringraziamento non poteva mancare una menzione d’onore ai gay che la supportano. L’artista, riferendosi a Bad Romance, ha voluto dedicare uno speciale thank you a:

Tutti i gay che continuano a vedere e rivedere il mio video.

A proposito di fan omosessuali: pensate che la pioggia di premi faccia decidere alla cantante di prendere una meritata pausa dalle scene musicali? Neanche per sogno. Durante la cerimonia ha annunciato che il suo prossimo album uscirà a breve e si intitolerà Born this way e, per stuzzicare la fantasia dei suoi seguaci, ha voluto anticiparne qualche strofa sul palco degli Mtv Music Award.

Insomma, se non volete più sentir parlare di Lady Gaga sarà meglio prenotare un posto per il primo shuttle disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>