Milano: coppia gay aggredita da minorenne

di Sebastiano Commenta

Un ragazzo ecuadoregno di 16 anni è stato fermato dalla polizia ed indagato a piede libero per lesioni aggravate contro una coppia di gay, insultata e ferita gravemente per il solo fatto che stava camminando mano nella mano in una zona a sud di Milano.

L’aggressione omofoba è avvenuta quasi all’alba di ieri, poco prima delle sei di mattina. Un italiano di 31 anni e il suo compagno hanno incrociato il minorenne inviperito, che a cominciato ad urlare frasi del tipo: “Andate via brutti froci”. Il giovane ha subito sferrato un pugno sul volto di uno dei due uomini e tentato di accanirsi sull’altro con un coccio di bottiglia recuperato da un bidone dell’immondizia poco distante dal luogo della colluttazione.

Allarmati dalle forti grida del ragazzino, gli abitanti dell’area hanno chiamato le forze dell’ordine, e denunciato l’immigrato. I due fidanzatini sono, invece, all’ospedale San Paolo per le medicazioni. Che bel San Valentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>