leonardo.it

Matrimonio gay all’interno di una fumetteria di Manhattan

 
Valeria Scotti
22 giugno 2012
0 commenti

Forse neanche una coppia di supereroi sarebbe arrivata a tanto. Fatto sta che un architetto dell’Ohio, Jason Welker, e il suo compagno, il manager Scott Everhart, hanno deciso di celebrare il loro matrimonio gay all’interno della fumetteria di Manhattan “MidTown Comics”.

Il titolare del negozio ha accolto con entusiasmo questa decisione oltre al fatto che il sì è coinciso con il primo anniversario della legalizzazione a New York delle nozze tra partner dello stesso sesso.

Come è andata? Tutto perfetto dalla A alla Z, con tanto di decorazione in stile strisce per la torta. L’ispirazione, inutile dirlo, arriva dalla serie di graphic novel americana ‘Astonishing X-men’ che racconta il primo matrimonio gay nella storia dei fumetti. Tanti auguri!

Photo Credits | Repubblica.it

Articoli Correlati
Matrimonio gay non riconosciuto in Francia: la storia di una coppia

Matrimonio gay non riconosciuto in Francia: la storia di una coppia

La notizia ha catturato l’attenzione de media francesi che, venendo a conoscenza della loro storia, hanno pensato di schierarsi al fianco dei partner e sollevare un caso mediatico al fine […]

Australia: il 75% della popolazione favorevole al matrimonio gay

Australia: il 75% della popolazione favorevole al matrimonio gay

Un sondaggio Galaxy, commissionato dal gruppo friendly Australian Marriage Equality and Parents and Friends of Lesbians and Gays su un campione di 1.052 persone, ha rivelato che tre australiani su […]

Francia: il governo dice no al matrimonio gay

Francia: il governo dice no al matrimonio gay

La Francia ribadisce il no al matrimonio tra persone dello stesso sesso. In occasione del primo dibattito parlamentare sul tema su una proposta di legge presentata dall’opposizione socialista, il governo […]

Usa: J. Paul Oetken nominato giudice federale di Manhattan

Usa: J. Paul Oetken nominato giudice federale di Manhattan

Barack Obama ha designato J. Paul Oetken, un avvocato gay che si è fatto conoscere dall’opinione pubblica durante l’amministrazione Clinton, giudice federale di Manhattan. Sulla nomina di Oetken, vice presidente […]

Manhattan Declaration: gruppi cristiani rivogliono l’applicazione anti-gay per iPhone

Manhattan Declaration: gruppi cristiani rivogliono l’applicazione anti-gay per iPhone

Sta facendo discutere tutto il mondo, Manhattan Declaration, l’applicazione anti-gay per iPhone. Messa in commercio (e scaricabile gratuitamente) dalla Apple per testare l’inserimento della comunità lgbt nel tessuto sociale mondiale, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento