Malta, legge contro crimini di odio per combattere omofobia e transfobia

di Felix Commenta

Negli ultimi 12 mesi a Malta sono state aggredite due lesbiche e questi eventi hanno spinto il parlamento dell’arcipelago a legiferare con una legge contro i crimini d’odio e, in particolare, per proteggere per la prima volta l’orientamento sessuale e l’identità di genere dei cittadini maltesi.

A gennaio, un giovane lesbica di 16 anni e la sua fidanzata sono state aggredite in una pubblica piazza. Mentre il mese successivo un’altra coppia di lesbiche fu importunata e molestata su un autobus.

Il Malta Gay Rights Movement ha accolto con favore la legge:

Ringraziamo entrambi i lati della Camera per sostenere questo disegno di legge e l’invio di un messaggio forte alla società che mira tutelare le persone lgbt per il loro orientamento sessuale o l’identità di genere, era diventato inaccettabile.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>