leonardo.it

Lituania: gli spot pubblicitari non potranno veicolare la discriminazione basata sull’orientamento sessuale

 
Sebastiano
14 luglio 2011
0 commenti

Negli ultimi giorni, la Lituania ha modificato un disegno di legge che cercava di condannare l’omosessualità nei media del Paese. Del progetto omofobo iniziale è rimasto ben poco (“Qualsiasi annuncio non può rappresentare o promuovere l’orientamento sessuale”): le pressioni delle organizzazioni internazionali e la condanna del Parlamento europeo e altre istituzioni dell’Unione europea, hanno costretto i politici a prendere le distanze da gran parte di ciò che era originariamente previsto e approvato una misura più restrittiva contro le discriminazioni.

Con il ‘Codice in materia di fornitura di informazioni pubbliche’, approvato lo scorso 30 giugno, si afferma che la pubblicità “non dovrebbe pubblicare informazioni che umiliano la dignità umana o promuovono la discriminazione basata sul orientamento sessuale”. Nella pratica, sarà davvero così?

Articoli Correlati
Usa, deputata omofoba: “Se gli omosessuali potranno contrarre matrimonio, nulla vieta che si approvino anche nozze con animali e bambini”

Usa, deputata omofoba: “Se gli omosessuali potranno contrarre matrimonio, nulla vieta che si approvino anche nozze con animali e bambini”

Sally Kern, deputata dell’Oklahoma, ci ha servito, su un piatto d’argento, delle chicche sconvolgenti sul modo di vivere gay: Come si può dire che l’omosessualità si sceglie… è come passare [...]

Maryland: decreto anti-discriminazione di genere vicino all’approvazione definitiva

Maryland: decreto anti-discriminazione di genere vicino all’approvazione definitiva

Il decreto anti-discriminazione di genere ha ricevuto una seconda rilettura da parte della camera bassa dell’assemblea legislativa del Maryland, lo scorso venerdì, e verrà sottoposto alla terza revisione finale il [...]

Arcigay Genova: sportello contro la discriminazione gay compie un anno

Arcigay Genova: sportello contro la discriminazione gay compie un anno

Genova mostra tutto il suo lato più gay-friendly e lo fa da bene un anno. Dal 2010 infatti esiste uno sportello all’Arcigay della città in cui è possibile recarsi per [...]

Lituania: il Parlamento Europeo contro la proposta di legge che criminalizza le relazioni gay

Lituania: il Parlamento Europeo contro la proposta di legge che criminalizza le relazioni gay

Il Parlamento europeo sta sollecitando la Lituania a respingere i piani proposti per criminalizzare la ‘promozione delle relazioni omosessuali’ con una multa fino a 2.900 €. Viviane Reding, il Vice-Presidente [...]

California: i soldati gay potranno dichiarare apertamente il loro orientamento sessuale

California: i soldati gay potranno dichiarare apertamente il loro orientamento sessuale

Punto a favore per i soldati americani nella questione Don’t Ask, Don’t Tell. Virginia Philips, giudice federale della California, ha revocato il divieto per le persone apertamente omosessuali di servire [...]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento